Le storie dei padri


Sergio Cotti, con il romanzo La pallottola d’argento edito da Bolis Edizioni, dà voce a chi, di solito, non ne ha: i padri separati, ingiustamente accusati di molestie o violenze contro i propri figli.

Padri che, in seguito a un esposto depositato dalle loro ex mogli, si vedono allontanati dai figli e cacciati da casa.

Padri che affrontano un calvario lungo mesi, quando non anche anni, per vedere riconosciuta la propria innocenza.

E anche quando ciò succede, spesso su di loro resta l’ombra del dubbio…


Il romanzo ha una protagonista, ma, nel complesso, è corale: attraverso la storia principale di Lidia, educatrice in una comunità per minori, il lettore fa la conoscenza dei padri che - loro malgrado - ruotano attorno alla comunità stessa. 

Ne conosce le storie e ne ascolta le voci.

Storie di uomini costretti a difendersi da accuse infamanti (peraltro espresse in forma dubitativa, tramite gli esposti di cui sopra), e che, spesso, si ritrovano letteralmente sul lastrico, in quanto impossibilitati a far fronte a tutte le spese (anche di natura legale) che, da un momento all’altro, si vedono cadere sulle spalle.


Padri che soffrono sia per il distacco forzato dai loro figli, sia per le accuse ingiuste di cui sono vittime e sia a causa dell'insensatezza, ai loro occhi, dei meccanismi della Giustizia.


Meccanismi che, nel romanzo, sono spiegati assai bene e che - sono parole di Lidia - hanno dato vita a un sistema che fa acqua da tutte le parti.

Un sistema che, nell’interesse del minore, allontana il minore stesso da uno dei genitori (il padre), fino a quando l’innocenza di costui non viene accertata.


E, spiega nella Prefazione del romanzo l’avvocato Lorenzo Iacobbi, nella maggior parte dei casi, le accuse rivolte contro i padri si rivelano infondate.

Un romanzo, dunque, quello di Cotti che non si allontana dalla verità dei fatti.


Completa il volume una raccolta di storie autentiche di padri, raccolte da Cotti (giornalista, oltre che saggista e narratore).


In conclusione, si può ben affermare che La pallottola d’argento è un libro importante, di cui si consiglia vivamente la lettura e che potrebbe aprire un dibattito pubblico di cui “il sistema” di cui sopra potrebbe far tesoro.


La pallottola d’argento è disponibile su Amazon 


Altro su Sergio Cotti 

Commenti

Post più visti del mese

Il corpo nudo dello scrittore

La relazione atipica tra Holmes e Watson

Il pene di Gesù