Un concerto con danzatori


Ieri sera, il pubblico del Festival Danza Estate si è lasciato trascinare dai ritmi di Odwalla, una formazione composta da bravissimi musicisti che suonano solamente strumenti a percussione.
Odwalla crea musiche che nascono da un mix sapiente tra le sonorità africane e quelle europee.
Musiche che possono evocare atmosfere misteriose o scatenare danze tribali.

Il concerto degli Odwalla è stato impreziosito dalle danze della Gerard Diby Contemporaine Danse Ensamble accompagnata da Sellou Sordet
Danzatori eccezionali, il cui corpo è agile, scattante e statuario.
Danze, le loro, che evocavano i riti tribali africani e che richiamavano passi di danza contemporanea. 
Danze in cui il corpo è di volta in volta metafora del mondo animale o del mondo vegetale, ma anche mezzo di espressione per gli spiriti dell’aldilà che se ne impossessano.
Spettacolo piacevole.

Commenti

Post più visti del mese

Il corpo nudo dello scrittore

Monet: il trionfo del colore

Il ritorno di Sherlock Holmes