Bergamo rende omaggio a Costantino Beltrami

Oggetti di Costantino Beltrami (ph. Luciano Rossetti)

Da domani 27 ottobre fino al 10 marzo 2024 presso il Museo Civico di Scienze Naturali “Enrico Caffi” di Bergamo si può visitare la mostra Costantino Beltrami. Il sogno di un Nuovo Mondo a cura di Marco Valle e Barbara Mazzoleni.


Barbara Mazzoleni, Nadia Ghisalberti e Marco Valle (ph. Danilo Ruocco)

Si tratta di un percorso espositivo che presenta al pubblico i risultati delle esplorazioni tra le terre dei nativi americani condotte da Giacomo Costantino Beltrami (Bergamo 1779 - Filottrano 1855) che fu uno dei primi occidentali a entrare in contatto con quei popoli senza ingaggiare contro di loro battaglie di sorta, ma, anzi, vivendo tra loro e indossando i loro stessi abbigliamenti.


Un uomo, Beltrami, che, pur non essendo un antropologo, un collezionista o un letterato ha lasciato ai posteri una delle più interessanti collezioni di oggetti appartenuti alle popolazioni indigene del continente Americano, oltre a una serie di note osservative (pubblicate in volume) e a quello che è, forse, il primo vocabolario della lingua dei Sioux, composta da circa 150 voci.


Cappotto in pelle d'alce

Oggetti, quelli della sua collezione che, debitamente selezionati, sono ora visibili nell’esposizione bergamasca a cui va riconosciuto il merito di mostrarli tenendo sempre presente il rispetto che si deve ai popoli con cui Beltrami è entrato in contatto.

In altre parole, gli oggetti non sono esposti “con gli occhi” di un occidentale, ma tenendo conto della sensibilità e della cultura dei nativi americani.


Bilancino cambio valuta (ph. Danilo Ruocco)

Ciò non ha impedito di pensare e realizzare un percorso espositivo pieno di fascino e assolutamente coinvolgente e interattivo, suddiviso in piccole sezioni che presentano al visitatore oggetti usati dai nativi per i rituali; quelli della vita quotidiana; quelli dei guerrieri, ma anche quelli necessari a Beltrami stesso per compiere i suoi viaggi (il passaporto; la bussola; il bilancino per il cambio valuta; il taccuino; le cartine; un binocolo…).


Una mostra di cui si consiglia vivamente la visione.

Commenti

Post più visti del mese

Il corpo nudo dello scrittore

La relazione atipica tra Holmes e Watson

Il pene di Gesù