Pasolini a fumetti


Torna in libreria, dopo venti anni, il graphic novel Pasolini di Davide Toffolo.

Un’opera che - nel centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini - può aiutare i giovani ad accostarsi al pensiero dello scrittore e cineasta e i più anziani a riavvicinarsi al Maestro.


Nel graphic novel di Toffolo, infatti, c’è tutto Pasolini: le sue idee; le sue battaglie; la vita e l’opera.

Un Pasolini che Toffolo “incontra” e “intervista” in luoghi “simbolo” (come Versuta; Bologna e Ostia) e che risponde con le parole autentiche di Pasolini.

Parole contro, quelle di Pasolini: contro la piccola borghesia; contro il consumismo; contro l’omologazione…


Un “incontro”, quello di Toffolo con Pasolini, destinato a trasformare il giovane e a lasciare in lui un segno forte.

Quasi un “romanzo di formazione” il suo incontro con il Maestro.

Un Maestro di cui, tra l’altro, "re-interpreta" la sceneggiatura-a-fumetti che Pasolini realizzò per La Terra vista dalla Luna.

E sono le uniche tavole in cui c’è del colore…


Per il resto, il graphic novel di Toffolo è visivamente in bianco e nero (quasi fosse uno dei primi film del Maestro) e con tavole nelle quali la Parola prende il sopravvento, appropriandosi di gran parte dello spazio a disposizione, anche quando il testo in sé potrebbe essere riprodotto in “nuvole” ben meno “corpose”.


Un “testo” di cui si consiglia la lettura/visione.


Pasolini di Toffolo è disponibile in Amazon


Altro su Pasolini


___________________


📢 Per ricevere le comunicazioni di Danilo Ruocco iscriviti alla newsletter drnews e/o unisciti al canale Telegram @ruoccolive

Commenti

Post più visti del mese

Celentano a colori

Il corpo nudo dello scrittore

Amore vs Potere | Destino vs Autodeterminazione | Edoardo II